Debora Caprioglio vive una "Notte di follia" al Teatro Duse

Il comunicato ufficiale dello spettacolo:

 

Un incontro inatteso al bar di una stazione. Un noto conduttore di un programma TV beve per dimenticare e, brillo, importuna una cliente sotto gli occhi di un barista irriverente e dalla battuta pronta. Nasce così la ‘Notte di follia' che dal 14 al 16 dicembre vedrà protagonisti Debora Caprioglio e Corrado Tedeschi sul palco del Teatro Duse di Bologna (venerdì e sabato ore 21, domenica ore 16).

 

L'incontro è tra due personaggi agli antipodi, entrambi soli e accomunati da uno stesso segreto, che iniziano un dialogo divertente e serrato finché, a mano a mano che la notte si fa più assurda, emerge il vero malessere che pervade e unisce queste due singolari anime.

Al risveglio, l'amnesia del protagonista, Jacques, trasporterà i tre in un turbinio di follia dove, tra offese, battute e malintesi, emergerà ciò che veramente conta, ciò che attira un essere umano verso l'altro. Tratto da ‘Nuit d'ivresse' (1986) di Josiane Balasko, attrice e autrice francese di cinema e teatro fra le più acclamate, ‘Notte di follia' è un testo di grande intelligenza e divertimento, che si sposa particolarmente bene con una coppia affiatata come Caprioglio e Tedeschi, qui diretta da Antonio Zavatteri.

 

Teatro Duse

Debora Caprioglio